APRE IL MERCATO CENTRALE ALLA STAZIONE TERMINI DI ROMA

Dal 5 ottobre apre al pubblico Mercato Centrale Roma, il nuovo mercato cittadino dedicato alla gastronomia e ai prodotti di qualità che nasce dall’esperienza e dal successo di Mercato Centrale a Firenze.

Gli spazi dell’ex dopolavoro ferroviario della Stazione Termini caratterizzati dalla Cappa Mazzoniana, realizzata negli anni ‘30 dall’architetto Angiolo Mazzoni in marmo portoghese dalle venature grigio-rosa, che diventa il centro di tutto il Mercato, vengono restituiti alla città per diventare meta di incontro e condivisione di cibo e cultura.

Protagoniste dell’ideale piazza di 1900 mq di superficie con 500 posti a sedere, 15 botteghe del gusto tutte a vista, poste al piano terra.

Ogni bottega ha lo spazio per l’esposizione del prodotto fresco e una zona laboratorio per la preparazione e la cottura. Si va dalla panetteria di Gabriele Bonci, alla carne e salumi selezionati della Bottega Liberati, passando per il pesce fresco dell’Antica Pescheria Galluzzi, i Trapizzini di Stefano Callegari, i fritti di Pastella, le paste fresche di Egidio Michelis, i carciofi di Alessandro Conti, titolare della storica bottega in Campo de’ Fiori, i funghi di Gabriele La Rocca, i formaggi prodotti e affinati da Beppe e i suoi Formaggi, il gelato e i semifreddi di Cremilla. Presenti inoltre la bottega dei tartufi, quella con proposte vegane-vegetariane, il burger di Chianina, la pizza napoletana e le specialità della pasticceria siciliana.

Al primo piano si trova la Dispensa, con prodotti, conserve e gastronomia di eccellenza, l’enoteca e il ristorante è guidato dallo chef Oliver Glowig.

Il Mercato Centrale Roma si trova all’interno della Stazione Termini, ingresso da Via Giolitti 36 (Ala mazzoniana) e sarà aperto tutti i giorni dalle sette a mezzanotte.

Per ulteriori informazioni: http://www.mercatocentrale.it

You must be logged in to post a comment.